Con l’umanità che soffre per salvare la nostra

Pubblichiamo di seguito l’editoriale scritto per Avvenire dal presidente della Casa della carità don Virginio Colmegna,  da padre Claudio Gnesotto dell’Agenzia Scalabriniana per la Cooperazione allo Sviluppo, padre Camillo Ripamonti del Centro Astalli, don Armando Zappolini di Cnca – Coordinamento Nazionale Comunità di Accoglienza

Porti che si chiudono. Muri che si alzano. Frontiere che ritornano. Centinaia di disperati in fuga dalla guerra, dalla povertà, dalla fame non sono più accolti come persone, ma considerati una massa indistinta da respingere, numeri senza volto da dislocare. Le motivazioni che spingono uomini, donne e bambini a lasciare tutto e ad attraversare il deserto e il mare a rischio della vita, le loro storie, le loro aspirazioni, sembrano interessare a pochi. Leggi tutto “Con l’umanità che soffre per salvare la nostra”

Share